[COACHING E COUNSELING]_$type=grid$sn=0$rm=0$c=5$cat=0$sr=random$mt=0$show=home

[CORSI ED EVENTI: PNL META E PNL APPS]_$type=ticker$cat=0$show=home$cls=4$c=20$sr=recent

Programmazione Neuro Linguistica: scienza o pseudoscienza? Nessuna delle due.

CONDIVIDI:

Programmazione Neuro Linguistica: scienza o pseudoscienza? Né l'una né l'altra, e spieghiamo perché.


Recentemente abbiamo letto un articolo su Wired, il cui titolo è: "Le bufale della Programmazione neuro linguistica - Dalla psicoterapia al coaching la Pnl è ancora priva di solide prove sperimentali, e presenta molte caratteristiche delle pseudoscienze"



L'inizio dell'articolo è questo:
La Programmazione neuro linguistica (Pnl) è stata bocciata dalla scienza in ogni maniera possibile e immaginabile, eppure continua a far parlare di sé.
Quest'articolo fa sorgere una domanda: la PNL è una scienza o una pseudoscienza? La nostra risposta è: nessuna delle due.


Naturalmente sulla PNL, come su qualsiasi altro argomento, è possibile e legittimo avere le idee più disparate, ma non condividiamo l'operazione  di far passare le proprie opinioni come fossero una sentenza della "Scienza".

Quest'articolo ci sembra molto discutibile: dal prendere un film di spionaggio come fonte accreditata dei possibili utilizzi della PNL (leggere l'articolo per credere), all'utilizzare link di sprovveduti che si proclamano insegnanti di PNL (al giorno d'oggi non è così difficile aprire un sito e scriverci sopra di tutto e di più), alla disseminazione di concetti erronei, ad esempio "la PNL è nata come psicoterapia" (ma quando mai?).

Sarebbe interessante capire che cosa quest'articolo intende per scienza: viene addirittura il dubbio che la scienza coincida, per l'Autore, con il mondo accademico.

Quale sarebbe la scienza che ha bocciato la PNL in ogni maniera possibile immaginabile? Vengono citate le parole di uno Psicoterapeuta e una serie di articoli prodotti da esponenti del mondo accademico (logicamente mal disposti verso una disciplina nuova), infarciti da inesattezze e che fanno riferimento ad una PNL molto datata, molto distante da quella che viene insegnata oggi.

Una caratteristica di base per ogni sapere che possa essere considerato scientifico è un certo livello di oggettività. Alla Psicoterapia (ed anche alla PNL, benché non sia una psicoterapia) questa caratteristica manca, in quanto viene profondamente influenzata dalle esperienze private, dalla formazione e dai punti di vista personali di chi la pratica: mancano, in gran parte, regole concordate di costruzione e di verifica.

Attenzione: il fatto che la psicoterapia, di qualsiasi orientamento, almeno al momento attuale, non possa essere considerata una scienza non significa affatto che sia un qualcosa di poco valore. 

Sembra che questo articolo si basi sull'idea, peraltro molto diffusa, che le uniche cose di valore derivino dalla scienza: idea utilizzata abbondantemente nel campo della pubblicità.
Il  camice bianco aggiunge autorità a questa pubblicità.


Oggi si cerca il conforto della scienza a  qualsiasi affermazione che si voglia far prevalere, si tratti della validità della PNL o della pubblicità di un dentifricio, nella quale puntualmente compare un signore con un camice bianco, che ci fa supporre essere un ricercatore, e quindi uno che sa ciò che dice.

Incontriamo quotidianamente prodotti che vengono presentati come "clinicamente testati" o "sottoposti a test di laboratorio". Naturalmente queste affermazioni non significano niente, ma sono molto rassicuranti e consolatorie.

Questo modo di considerare il sapere scientifico come depositario della verità, probabilmente, soddisfa l'aspirazione presente in ogni uomo (a partire da quando, bambino, rivolge i suoi primi "perché") ad un sapere pieno, assoluto, incontrovertibile. Aspirazione che gli uomini, in passato, hanno tentato di soddisfare con la Religione, ed oggi con la Scienza.

Eppure la scienza, come altre forme di sapere, è limitata e parziale, ed è tutt'altro che infallibile. "Scientifico" non è sinonimo di "Vero"; il sapere scientifico non pretende di essere definitivo ed assoluto, ma destinato anzi ad un indefinito miglioramento. Questo concetto è chiarissimo agli scienziati, meno chiaro per molti che scrivono su questi argomenti.

Le nostre decisioni, in genere, non sono basate sulle conoscenze scientifiche. Anche perché le scienze si esprimono solo su ciò che è misurabile, mentre noi abbiamo a che fare con molte dimensioni che misurabili non sono.

Perché la PNL non è una scienza

Karl Popper, a proposito di scienza, ha introdotto il criterio di falsificabilità. Secondo Popper  una teoria, per essere controllabile, e perciò scientifica, deve essere “falsificabile”: deve essere possibile che una determinata verifica sperimentale possa falsificarne l'impianto.

Per fare un esempio: la teoria della gravitazione di Einstein aveva portato alla conclusione che la luce doveva essere attratta dai corpi pesanti come il sole, nello stesso modo in cui erano attratti i corpi materiali. Di conseguenza, si poteva calcolare che la luce proveniente da una lontana stella fissa, la cui posizione apparente fosse prossima al sole, avrebbe raggiunto la terra da una direzione tale da fare apparire la stella leggermente allontanata dal sole. Le osservazioni astronomiche confermarono questa previsione. Ciò che caratterizza un caso come questo è il rischio implicito in una previsione del genere.

Come ha sottolineato Karl Popper, se una proposta teorica o un'ipotesi non può essere sottoposta a un controllo che possa falsificarla, allora il teorico che l'ha avanzata può suggerire, a partire da essa, qualsiasi altra concezione senza possibilità di contraddittorio: l'ipotesi iniziale può portarci a qualunque conclusione senza che si possa confutarla.

Gli analisti freudiani sottolineavano che le loro teorie erano costantemente verificate dalle loro “osservazioni cliniche”. Quanto ad Adler restai molto colpito da un'esperienza personale. Una volta, nel 1919, gli riferii di un caso che non mi sembrava particolarmente adleriano, ma che egli non trovò difficoltà ad analizzare nei termini della sua teoria dei sentimenti di inferiorità, pur non avendo nemmeno visto il bambino. Un po' sconcertato, gli chiesi come poteva essere così sicuro. “A causa della mia esperienza di mille casi simili” egli rispose; al che non potei trattenermi dal commentare: “E con questo ultimo, suppongo, la sua esperienza vanta milleuno casi”.
Mi riferivo al fatto che le sue precedenti osservazioni potevano essere state non molto più valide di quest'ultima; che ciascuna era stata a sua volta interpretata alla luce della “esperienza precedente”, essendo contemporaneamente considerata come ulteriore conferma. Conferma di che cosa, mi domandavo? Non certo più che del fatto che un caso poteva essere interpretato alla luce della teoria. Ma questo significava molto poco, riflettevo, dal momento che ogni caso concepibile poteva essere interpretato alla luce della teoria di Adler, o parimenti di quella di Freud. ........ Non riuscivo a concepire alcun comportamento umano che non potesse interpretarsi nei termini dell’una o dell'altra teoria. Era precisamente questo fatto – il fatto che dette teorie erano sempre adeguate e risultavano sempre confermate – ciò che agli occhi dei sostenitori costituiva l'argomento più valido a loro favore. Cominciai a intravedere che questa loro apparente forza era in realtà il loro elemento di debolezza. (Karl Popper, Congettura e confutazione)

Quindi, secondo Popper, la Psicoanalisi è quanto di più lontano ci possa essere da una teoria scientifica, ma è proprio dei modelli psicologici  risultare confermati in ogni situazione (a questo proposito, su State of Mind è stato recentemente pubblicato questo articolo). Le considerazioni di Popper possono essere estese a qualsiasi modello psicologico (e, quindi, anche alla PNL), anche se esistono delle differenze: ad esempio, i risultati delle terapie cognitivo comportamentali basate sulla Mindfulness sono state controllate (e con successo) molto di più di terapie basate sulla psicanalisi.

Questo però non significa che le teorie cognitivo comportamentale siano scientifiche, ma solo che determinati risultati sono stati confermati da numerosi controlli.

L'autore dell'articolo afferma che "la Pnl è stata bocciata dalla scienza in ogni maniera possibile e immaginabile".
A noi pare esattamente il contrario:

  • le ricerche riportate nell'articolo, per il valore che possono avere, riferiscono che il 38% degli esiti dimostrano di confermare, almeno in parte, l'efficacia della PNL. In un ambiente "ostile" come quello accademico questa percentuale è un vero record!
  • le Neuroscienze (queste si che sono scienza) con le recenti scoperte sui Neuroni Specchio, hanno in qualche modo confermato alcune affermazioni della PNL, come quelle relative al Rispecchiamento e al Modellamento intuitivo.
Il nostro considerare non-scientifica la psicologia sembra essere condiviso da Eugenio Borgna, importante psichiatra italiano:

La scientificità del “Dsm” è provata dalle ricerche su cui gli autori affermano di essersi basati. E cosa sono le mie vaghe parole pseudo-mediche, così fragili, evanescenti, di fronte alle certezze che regnano nel manuale? Potrebbero essere considerate chiacchiere. Ma il fatto è che in Italia questa psichiatria “non-scientifica”, ovvero relazionale, dialettica, che il manuale rifiuta, ha portato alla chiusura dei manicomi. Abbiamo dimostrato, con l’esperienza concreta, che le cure sono più efficaci non se diventano più gelide, più cliniche, non se prescrivono più farmaci, ma al contrario se i farmaci li sottraggono, e se al loro posto si danno parole, ascolto, si danno pazienza e silenzio. Loro saranno anche scientifici. Ma noi curiamo le persone.


Perché la PNL non è una pseudoscienza.

Il termine pseudoscienza indica una teoria o una pratica che, senza esserlo, pretenda di essere considerata scientifica.

La PNL non ha mai aspirato a porsi come una scienza: i fondatori ebbero sufficiente chiarezza epistemologica per definire il proprio lavoro un modello o una serie di modelli, che hanno l'unica aspirazione di risultare utili sul piano operativo:
Abbiamo scelto deliberatamente il termine modello che contrapponiamo a teoria. Il modello è semplicemente la descrizione di come qualcosa opera, senza doversi impegnare a precisare perché. Una teoria è gravata dall'onere di trovare una giustificazione che spieghi perché i vari modelli sembrano collimare con la realtà. Noi siamo dei modellatori, e chiediamo al lettore di giudicare quest'opera come un modello, ignorando se esso sia vero o falso, giusto o sbagliato, esteticamente piacevole o spiacevole, per scoprire invece se sia funzionale, se sia utile o inutile. (Programmazione Neurolinguistica, di Bandler, Grinder e colleghi)

In cosa quest'articolo è condivisibile

Per esempio quella di Bandler è Pure NLP® e cercando “Pnl” nella banca dati dei marchi depositati in Italia spuntano ben 21 risultati, da Pnl sistemica a Pnl per il successo. E mancando, come accennato, un qualsiasi sistema di accreditamento condiviso, chiunque può aprire la sua scuola e mettersi a produrre le proprie certificazioni, tutte ugualmente non riconosciute dagli stati.

Queste parole descrivono l'effettiva situazione della PNL. Inoltre ci è venuta in mente questa giustificazione: se noi non sapessimo nulla della PNL e cominciassimo a documentarci attraverso Internet, l'affermazione 'La PNL è una bufala' potrebbe essere una conclusione giustificata!

In effetti, occorre separare nettamente chi si occupa di PNL facendo un'operazione culturale seria, da chi la considera solo un'occasione di business, che si manifesta nell'esigenza di pubblicizzare il "prodotto" in maniera sensazionalistica e poco credibile. Ma queste valutazioni sono possibili solo per chi è dentro quest'ambiente, o per chi fa un'opera di ricerca informazioni veramente approfondita.

Su questo tema puoi leggere anche questo  interessante post su psicologianeurolinguistica.net


COMMENTI

BLOGGER: 4
Loading...
.

COACHING E COUNSELING: A COSA SERVONO?$hide=page

Counseling e Coaching non sono Psicoterapia: non servono per "curarsi", ma per imparare nuovi modi di relazionarsi con gli ostacoli che si incontrano. Aiutiamo le persone a:

  • formulare e raggiungere obiettivi
  • aumentare l'autostima e la fiducia in se stessi
  • gestire stress ed emozioni
  • superare conflitti interiori e prendere decisioni
  • gestire i conflitti interpersonali
  • aumentare il benessere personale
  • ritrovare un senso nella vita e nel lavoro
  • superare momenti difficili
  • migliorare le relazioni interpersonali
  • migliorare le performance professionali
  • aumentare la produttività
  • proseguire il percorso di evoluzione e crescita nella propria vita personale o professionale
Nome

ACT e Mindfulness,13,coaching e crescita professionale,25,counseling e crescita personale,30,eventi e news,26,PNL,25,PNL Apps,13,PNL Meta,16,problem solving e obiettivi,20,
ltr
item
Pragmatica-Mente: coaching e counseling a Bologna : Programmazione Neuro Linguistica: scienza o pseudoscienza? Nessuna delle due.
Programmazione Neuro Linguistica: scienza o pseudoscienza? Nessuna delle due.
Programmazione Neuro Linguistica: scienza o pseudoscienza? Né l'una né l'altra, e spieghiamo perché.
https://1.bp.blogspot.com/-hbQ4js3ZrVc/VaTnFK3C9MI/AAAAAAAAD_c/tTtSdTueRXk/s320/scienza%2Bo%2Bpseudoscienza.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-hbQ4js3ZrVc/VaTnFK3C9MI/AAAAAAAAD_c/tTtSdTueRXk/s72-c/scienza%2Bo%2Bpseudoscienza.jpg
Pragmatica-Mente: coaching e counseling a Bologna
http://www.pragmatica-mente.com/2015/07/PNL-pseudoscienza.html
http://www.pragmatica-mente.com/
http://www.pragmatica-mente.com/
http://www.pragmatica-mente.com/2015/07/PNL-pseudoscienza.html
true
6354308452151375362
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts TUTTI I POST Leggi di più Rispondi Cancella la risposta Delete By Home PAGES POSTS Tutti i Post POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: ARGOMENTI ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Non trovato nessun post Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic proprio ora 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Follow THIS CONTENT IS PREMIUM Please share to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy