[EVENTI E NEWS]_$type=ticker$cat=0$columns=4$show=home

[PNL - PROGRAMMAZIONE NEURO LINGUISTICA]_$type=carousel$cols=3$cate=0$m=0$sr=random$show=home

La domanda del miracolo per il problem solving

CONDIVIDI:

La Miracle Question è parte del modello di problem solving focalizzato sulle soluzioni. Orienta la persona verso uno stato futuro in cui il problema è risolto.

soluzioni per il problem solvingLa domanda del miracolo è parte integrante del modello orientato alle soluzioni ideato da Steve De Shazer. 

E’ un modello di problem solving che a noi piace molto, e lo utilizziamo del Coaching e nel Counseling,

Ciò che lo caratterizza è una focalizzazione sulle soluzioni anziché sul problema.

Quando non si mira a ciò che funziona ci si concentra su ciò che non c’è, deficit, disfunzioni, carenze e mancanza di collaborazione tra persone.

Spendere del tempo su questi aspetti non è un modo efficace per iniziare e non è un’utile premessa al cambiamento: è più efficace approfondire le esperienze e le competenze positive che soffermarsi su esperienze e comportamenti negativi.

 Il percorso verso la soluzione dipende dal tipo di soluzione, non dal tipo di problema. Parlare del problema produce una digressione, non necessariamente utile. Se qualcuno preferisce guardare un video piuttosto che leggere l'intero articolo:


Risolvere un problema del cliente non significa che il problema del cliente necessiti di un’attenta analisi, e  non c’è bisogno che le soluzioni siano direttamente connesse al problema che vogliono risolvere (De Shazer)

cit. De Shazer
Un atteggiamento opposto a questo modello è quello secondo cui i problemi delle persone sono solo «la punta di un iceberg», manifestazioni superficiali di problemi sottostanti più profondi e patologici. 

L’approccio centrato sulla soluzione non fa ipotesi circa la “vera natura” dei problemi che le persone vivono, non va alla ricerca del “vero problema”, non va a cercare “la parte sommersa dell’iceberg”.

Inoltre, non si dedica tempo a cercare la spiegazione del perché esista un problema: il punto di vista del cliente viene semplicemente accettato così come viene espresso.

Invece di pensare a ciò che non funziona e a come correggerlo, cerchiamo ciò che funziona per utilizzarlo. L’approccio centrato sulla soluzione si basa sul principio che il cambiamento è implicito nella vita, e che i clienti non possono evitare di cambiare. Occorre identificare i cambiamenti che avvengono naturalmente e utilizzarli per far emergere la soluzione.

Un effetto meno ovvio di questo presupposto è l’attenzione dedicata alle risposte del cliente al problema: crediamo che siano i clienti, e non i consulenti, ad avere le soluzioni ai loro problemi.

Le soluzioni generate spontaneamente dal cliente sono più facili da incorporare nel suo stile di vita di quelle che potrebbe suggerirgli un esperto. Utilizzando questo approccio, è raro che i clienti «resistano», in quanto evitiamo di «vendere» loro soluzioni.

L’obiettivo di tutto questo è portare il cliente a
  1. Smettere di fare ciò che non funziona
  2. Identificare ciò che funziona e fare di più in tal senso
La domanda del miracolo è uno degli strumenti di questo modello. È una domanda importante, perché orienta il cliente verso uno stato futuro in cui il problema è risolto.

Ne presentiamo un esempio: Ho una domanda un po’ strana che richiede immaginazione… questa sera vai a casa,e più tardi ti metti a dormire nel tuo letto. E mentre dormi succede un Miracolo ed i tuoi problemi scompaiono, vengono del tutto risolti. Questo accade mentre dormi e quindi tu non sai cosa è successo. Domattina al risveglio, come ti renderai conto che è accaduto il miracolo? Come se ne renderanno conto gli altri?

 In genere, i clienti sono molto realistici e concreti nel dipingere il loro giorno miracoloso. La descrizione del miracolo è tanto più utile quanto più è specifica e dettagliata. Poiché l’immagine viene generata dal cliente,  si inserisce naturalmente nel suo stile di vita e, di conseguenza, è connotata da realizzabilità. Il passo successivo è fare accadere qualcosa in quella direzione, con domande come:
  • Qual è l’ultima volta che questo miracolo è avvenuto, anche solo un po’?
  • Quale pensa che sarebbe il primo passo da fare perché un po’ di miracolo si realizzi?
  • Come si comporterebbe se il problema non ci fosse?
  • Cosa farebbe di diverso se il problema non ci fosse?
  • Di qui alla prossima volta che ci vediamo, scelga la più piccola cosa che le viene in mente durante il giorno che lei farebbe, e metta in pratica la più piccola, la più minuscola, solo quella.
Proponendo domande di questo genere, noi mettiamo la persona nelle condizioni, ogni giorno, di fare una piccola cosa, in modo completamente alternativo.

Introducendo il più piccolo cambiamento dentro il sistema complesso, inneschiamo una reazione a catena di cambiamenti successivi, introduciamo l'effetto Butterfly, quel piccolo battito d'ala di una farfalla che introduce una reazione a catena che porterà al tornado.

Le domande ripetute sulle potenziali soluzioni funzionano come ritornelli cognitivi e aiutano a tracciare la mappa della soluzione: più il cliente ripete verbalmente l’esito positivo, più questo diventa reale per lui.
Maria e Fabrizio
E' difficile trovare libri in lingua italiana che illustrino il lavoro e il modello di Steve De Shazer. Un libro di De Shazer edito da Astrolabio non presenta questo modello, tratta altre tematiche.
Punta alla soluzione è un libro che descrive l'applicazione di questo modello di problem solving al coaching e alla consulenza aziendale.
Quando bere diventa un problema  è scritto da Insoo K. Berg, moglie e collega di Steve de Shazer. Descrive l'applicazione del modello al problema dell'alcolismo, ma è facilmente generalizzabile ad altre tematiche.


Punta alla soluzione
Quando bere diventa un problema

COMMENTI

BLOGGER
.

COACHING E COUNSELING A BOLOGNA

Counseling e Coaching non sono Psicoterapia: non servono per "curarsi", ma per imparare nuovi modi di relazionarsi con gli ostacoli che si incontrano. Aiutiamo le persone a:

  • formulare e raggiungere obiettivi
  • aumentare l'autostima e la fiducia in se stessi
  • gestire stress ed emozioni
  • superare conflitti interiori e prendere decisioni
  • gestire i conflitti interpersonali
  • aumentare il benessere personale
  • ritrovare un senso nella vita e nel lavoro
  • superare momenti difficili
  • migliorare le relazioni interpersonali
  • migliorare le performance professionali
  • aumentare la produttività
  • proseguire il percorso di evoluzione e crescita nella propria vita personale o professionale


Nome

ACT e Mindfulness,13,coaching e crescita professionale,27,counseling e crescita personale,33,eventi e news,28,PNL,26,PNL Apps,14,PNL Meta,17,problem solving e obiettivi,21,
ltr
item
Pragmatica-mente: Coaching e Counseling professionale a Bologna: La domanda del miracolo per il problem solving
La domanda del miracolo per il problem solving
La Miracle Question è parte del modello di problem solving focalizzato sulle soluzioni. Orienta la persona verso uno stato futuro in cui il problema è risolto.
https://3.bp.blogspot.com/-B2F-WonsYco/WtDE5sG_P-I/AAAAAAAAXOo/7tSerF5EJDEsLbDWU_bwT5rP60MaMp9tgCLcBGAs/s400/solution.png
https://3.bp.blogspot.com/-B2F-WonsYco/WtDE5sG_P-I/AAAAAAAAXOo/7tSerF5EJDEsLbDWU_bwT5rP60MaMp9tgCLcBGAs/s72-c/solution.png
Pragmatica-mente: Coaching e Counseling professionale a Bologna
https://www.pragmatica-mente.com/2018/04/domanda-del-miracolo.html
https://www.pragmatica-mente.com/
https://www.pragmatica-mente.com/
https://www.pragmatica-mente.com/2018/04/domanda-del-miracolo.html
true
6354308452151375362
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts TUTTI I POST Continua a leggere Rispondi Cancella la risposta Delete By Home PAGES POSTS Tutti i Post POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: ARGOMENTI ARCHIVE CERCA ALL POSTS Non trovato nessun post Torna alla Home Domenica Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Gen Feb Mar Apr Maggio Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic proprio ora 1 minuto fa $$1$$ minutes ago 1 ora fa $$1$$ hours ago Ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di 5 settimane fa Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy